FEDAGRI
 

Generale

BIOLOGICO, COMPARTO DA 4,3 MILIARDI DI EURO. BENE NUOVO DISEGNO DI LEGGE, PUNTIAMO A RAFFORZARE LA FILIERA

BIOLOGICO, COMPARTO DA 4,3 MILIARDI DI EURO. BENE NUOVO DISEGNO DI LEGGE, PUNTIAMO A RAFFORZARE LA FILIERA Mettendo insieme le fasi della produzione, trasformazione e commercializzazione, la cooperazione è in grado di trasferire valore aggiunto al mondo produttivo che è alla base della filiera

Categorie: Comunicati Stampa, Primo Piano Tags:

“Il giro d’affari del comparto biologico in Italia ammonta a 4,3 miliardi di euro e solo le vendite sul mercato interno, dove il fatturato è di 2,2 miliardi, in un solo anno sono aumentate del 15% in una situazione interna di calo generalizzato dei consumi. La crescita del settore biologico impone alla cooperazione agroalimentare nuove importanti responsabilità sul piano organizzativo e quello politico”. Lo ha dichiarato il Vice Coordinatore del settore biologico dell’Alleanza delle cooperative Agroalimentari Francesco Torriani intervenendo al convegno Latte biologico: sfide e opportunità per le cooperative che si è svolto oggi a Milanofiera, nell’ambito di Tuttofood.

“Dobbiamo puntare all’efficientamento della nostra organizzazione in filiera – ha spiegato Torriani - mettendo insieme i momenti della produzione, della trasformazione e della commercializzazione, cercando di incidere soprattutto nell’ultimo passaggio, quello in cui si arriva al consumatore finale. Il motivo è presto detto, gestire il passaggio finale è assolutamente strategico perché è qui che la cooperazione intercetta il valore aggiunto e riesce a trasferirlo al mondo produttivo, che è alla base della filiera”.

Torriani ha anche evidenziato come la cooperazione sia chiamata ad assolvere anche ad un importante ruolo politico in ambito europeo, dove “è nostra intenzione continuare ad incidere affinché la nuova Pac e i nuovi bandi del Psr del futuro siano sempre più rivolti ad una agricoltura sostenibile ed orientati verso politiche che valorizzino in maniera completa l’approccio di filiera”.

Sul piano interno, il disegno di legge sull’agricoltura biologica appena approvata alla Camera (primo firmatario l’on. Fiorio e relatrice la deputata Alessandra Terrosi) “è un ottimo testo, che recepisce alcune delle istanze espresse dalla cooperazione nei mesi scorsi”, come ha ribadito Andrea Bertoldi, Coordinatore del settore biologico dell’Alleanza Cooperative.  “Auspichiamo – ha concluso Bertoldi – che la proposta, che contiene tra le altre cose diversi strumenti che favoriscono il rafforzamento e lo sviluppo delle organizzazioni di filiera biologica, venga presto approvata dal Senato e che diventi un volano per dare più competitività al comparto”.
Tag:

Comunicati Stampa

Le Circolari

Doc e Pubblicazioni

Normativa