FEDAGRI
 

Forestale

FORUM FORESTE, TARELLO (ALLEANZA COOP): SERVE NUOVA STRATEGIA POLITICA E GRANDE PROGETTO DI GESTIONE SOSTENIBILE DEL PATRIMONIO BOSCHIVO

FORUM FORESTE, TARELLO (ALLEANZA COOP): SERVE NUOVA STRATEGIA POLITICA E GRANDE PROGETTO DI GESTIONE SOSTENIBILE DEL PATRIMONIO BOSCHIVO

Categorie: Comunicati Stampa, Forestale Tags:

“Occorre una nuova strategia politica e una pianificazione capace di garantire e incentivare la gestione forestale sostenibile, ma anche di rinforzare la filiera foresta-legno a partire dalla base produttiva. Ciò è tanto più vero se si considera che le nostre superfici boschive sono spesso abbandonate e in stato di degrado e che buona parte del territorio è a rischio idrogeologico”. Così il coordinatore del settore forestale dell’Alleanza delle Cooperative agroalimentari, Gianni Tarello, intervenuto oggi a Roma nel corso del Forum Nazionale delle Foreste, organizzato dal Mipaaf e da Rete Rurale Nazionale.   

“E’ necessario rilanciare un grande progetto di manutenzione e gestione sostenibile del patrimonio boschivo del Paese – ha continuato Tarello - per meglio tutelare il territorio. Un impegno, questo, che deve vedere la forte partecipazione di tutti gli attori interessati - dagli imprenditori e proprietari dei boschi, alle organizzazioni di rappresentanza - e momenti di riflessione istituzionali e politici sia locali che nazionali. Tra i soggetti maggiormente impegnati, c’è sicuramente la cooperazione forestale, che da sempre svolge un ruolo importante e in alcuni casi esclusivo nel controllo del territorio e nella gestione sostenibile delle aree. Il patrimonio forestale italiano – ha aggiunto Tarello - costituisce una ricchezza inestimabile dal punto di vista ambientale, di protezione del clima, per l’equilibrio del territorio e per gli aspetti economici ad esso collegati, con enormi potenzialità produttive e di sviluppo anche per le aree più marginali e svantaggiate. Questo Forum, che apprezziamo vivamente, è stato un’importante occasione di confronto e di lancio di proposte politiche, normative e operative, che si auspica possano essere concretizzate fattivamente. Rappresenta altresì - ha concluso il coordinatore del settore forestale dell’Alleanza delle Cooperative agroalimentari - un’inversione di tendenza sulla valorizzazione delle opportunità offerte dal patrimonio agro-silvo-pastorale italiano che devono essere riconosciute e sostenute. Ci auguriamo che in futuro iniziative di questo genere vengano replicate periodicamente, istituendo formalmente una giornata nazionale delle foreste, dedicata al dialogo con le parti che operano nel settore”.

Tag:

filoDIRETTO

Alessandro Boldreghini
t +39 06/46978212
boldreghini.a@confcooperative.it

Comunicati Stampa

Circolari

Doc e Pubblicazioni

Normativa